Warning: Undefined array key -1 in /web/htdocs/www.clickartista.com/home/wp-includes/post-template.php on line 330
C'è Vita (Album) - Click Artista
Vai al contenuto
Home » 📋Categoria » L (📋Categoria) » Loredana Errore (😀Artist) » C’è Vita (Album)

C’è Vita (Album)

Pubblicità / tel: +39 3460730605

Artist: Loredana Errore
Released: November 30, 2020
Genre: Pop
Language: Italian ITA/EU
Label: Azzurra Music
Price:
Track listings:

  • 1 | 100 Vite Loredana Errore, Stefano Paviani, Rizzardelli Riccardo (1 Extract)
  • 2 | È la vita che contaRicky Quagliato,Stefano Paviani (2 Extract)
  • 3 | Torniamo a casa – Ricky Quagliato,Stefano Paviani (3 Extract)
  • 4 | Madrid non va a dormire – Andrea Valli, Federica Carminati
  • 5 | Ora che nevica – Loredana Errore, Stefano Paviani, Veronica Marchi, Simone Sprocatti, Stefano Paviani, Veronica Marchi, Simone Sprocatti, Filadelfo Castro
  • 6 | La cura – Francesco Battiato, Manlio Sgalambro
  • 7 | Ragazza occhi cieloBiagio Antonacci, Michele Canova Iorfida, Federica Camba, Daniele Coro

100 Vite 

Si parte che piove si torna due soli
ci siamo trovati di fianco, negli anni peggiori
ci siamo raccolti da terra
raccontandoci i nostri fantasmi
fatti di tutte le nostre paure o come dicevano gli altri
fatti di cose che é meglio non dire
cos’è successo? Niente di grave
è la vita e non lascia passare le colpe
l’orgoglio e la fame
Ti vedo ieri che annusi la neve, ci vedo ballare
trema la voce anche se ti scrivo e cancello
non ti sento da 100 vite fa niente
ne ho solo una ti chiamo che è meglio

Faccio pausa di un minuto per telefonarti
voglio dirti che ho sbagliato e so che arrivo tardi
per uscire questa sera ho voglia di vederti
non importa che ore sono e quanti sono i pezzi
se nonostante tutto ti voglio ancora bene
perché niente è come prima se niente ci appartiene
faccio pausa di un minuto per telefonarti
voglio dirti che ho sbagliato prima che sia tardi

Si parte per non ritornare
viviamo soltanto all’inizio e la chimica ha sempre ragione
ci siamo protetti da quello che più o meno a tutti succede
l’abitudine uccide
ma chi l’ha detto che siamo sbagliati se insieme
non siamo riusciti a dormire mai
dimmelo tu come fai con la gente
a far finta di ridere a tutto il loro niente a restare indifferente
quando di fronte ad un sorriso diverso
cerchi la copia di quello che hai perso
rispondimi senza timore
se lo schermo si accende
fai rispondere il cuore

Faccio pausa di un minuto per telefonarti
voglio dirti che ho sbagliato e so che arrivo tardi
per uscire questa sera ho voglia di vederti
non importa che ore sono e quanti sono i pezzi
se nonostante tutto ti voglio ancora bene
perché niente è come prima se niente ci appartiene
faccio pausa di un minuto per telefonarti
voglio dirti che ho sbagliato prima che sia tardi

Faccio pausa di un minuto per telefonarti
vorrei dirti un’altra cosa prima che riattacchi
io nonostante tutto ti voglio ancora bene
perché niente è come prima se niente ci appartiene
faccio pausa di un minuto per telefonarti
voglio dirti che ho sbagliato e non conto i pezzi
vuoi uscire questa sera che ho voglia di vederti
vorrei dirti un’altra cosa prima che riattacchi

passeranno 100 vite prima che sia tardi

Writers: Loredana Errore, Stefano Paviani, Rizzardelli Riccardo (1 Extract)


È la vita che conta

Tu fammi sentire ancora
come quando ero bambina
disegneremo un panorama nuovo
voglio il sole addosso
voglio il sole addosso mentre vivo

Tu fammi sentire a casa
che non voglio andare altrove
prendi un pezzo del mio cuore
tieni il sole addosso
tieni il sole addosso mentre piove

e se ci perderemo di sicuro
torneremo sempre qua
perché ci lega stretti questo filo
siamo le due estremità

E’ la vita che conta
non sentirti spenta
a volte ti sembra
che tutto ti è contro
ma ti stai sbagliando
se hai chi ti ascolta
senza avere fretta
e ti ricorda
ancora una volta che
è la vita che conta
è la vita che conta…

Chi viene a salvarci ora
Questa notte È senza luna
Stringimi la mano se precipitiamo
noi non ci arrendiamo
noi non ci arrendiamo al destino

se non ci riconosciamo lo giuro
tu potrai trovarmi qua
dove abbiamo dato un nome
ad ogni posto di questa città

E’ la vita che conta
non sentirti spenta
a volte ti sembra
che tutto ti è contro
ma ti stai sbagliando
se hai chi ti ascolta
senza avere fretta
e ti ricorda
ancora una volta che
è la vita che conta
È la vita che conta…

Special
E dopo tanto lottare
Tu molla un po’ la presa
Noi troveremo un modo
per tornare a casa
dire qui è tutto uguale
tutto come prima
anche se dentro di te
è cambiata ogni cosa

Ma E’ la vita che conta
non sentirti spenta
a volte ti sembra
che tutto ti è contro
ma ti stai sbagliando
se hai chi ti ascolta
senza avere fretta
e ti ricorda
ancora una volta che
è la vita che conta
È la vita che conta…

Writers: Ricky Quagliato,Stefano Paviani (2 Extract)


Torniamo a casa

Allora è vero che non siamo morti
E c’è qualcuno che ci crede ancora
Allora è vero che non siamo pochi
E c’è qualcuno che non ha paura
La vita non è proprio un parco giochi
Ma c’è chi corre pure con la pioggia
L’amore vero c’è per tutti quanti
Basta non smettere di averne voglia
Qualcuno m’ha detto che niente è per sempre
Ma io non ci credo, non ci credo
Qualcuno dovrebbe imparare a stare da solo
A stare più zitto e odiare di meno

Scappiamo dalle feste per tornare a casa
E compriamo le coperte per domenica
Con te questo divano è come un’altalena
Che dondola sui cieli di tutte le città
Per poi tornare a casa, eh
E poi torniamo a casa
Che si sta meglio in due

Allora è vero che non siamo soli
E c’è qualcuno fuori dalla porta
Allora è vero che non siamo veri
Perché un silenzio è come fare finta
Qualcuno m’ha detto che dura per sempre
A volte ci spero, a volte ci credo
Qualcuno dovrebbe soltanto partire da zero
Per amare di nuovo e odiare di meno

Scappiamo dalle feste per tornare a casa
E compriamo le coperte per domenica
Con te questo divano è come un’altalena
Che dondola sui cieli della mia città
Scappiamo da ogni mondo e da ogni vita aliena
Vestiamoci come una prima al cinema
Per poi restare a casa
E poi restiamo a casa

Dove abbiamo tutto, paradiso e inferno
Tutto ma in due stiamo meglio in due
Che siamo meglio in due
Che si ama meglio in due, ah
Ta, na, na, na, na, na, na, na
Yeah, na, na, na, na, yeah

Scappiamo dalle feste per fare la spesa
E compriamoci con poco la felicità
Scappiamo da ogni mondo, da ogni vita aliena
Vestiamoci come una prima al cinema
Per poi restare a casa, eh
E poi restiamo a casa
Con te questo divano è come un’altalena
Che dondola sui cieli di tutte le città
Per poi tornare a casa
E poi torniamo a casa 

Writers: Ricky Quagliato,Stefano Paviani (3 Extract)


Madrid non va a dormire 

Oh, oh, oh, oh, oh
Oh, oh, oh, oh, oh
Oh, oh, oh, oh, oh
Oh, oh, oh, oh, oh

Un soffio d’aria di primavera
E la movida scalda l’atmosfera
A un giro di più non dico di no
Un po’ d’amore por favor
Sarà la sera un po’ meno fredda
E tu ti senti e sembri ancor più bella
A volte si può non dire di no
Oye hombre habla español?
E questa grande corrida è il nostro estilo de vida
Va via il dolore senza pentimento

Per ogni luce che fa bello il centro di tutte le città
C’è un mare di gente che sta vivendo ora
Per ogni volta che fai male ascolto questa musica
È un ritmo che sale e al cuore fa bene
È la notte che non vuol finire
Madrid non va a dormire

Oh, oh, oh, oh, oh
Oh, oh, oh, oh, oh

Buona o cattiva sorte, sto sveglia anche stanotte
La testa che fa a botte, la tua che se ne fotte
Delle mie lacrime, delle mie spalle rotte
Che han sopportato il peso delle tue scuse pronte

E questa grande corrida è il nostro estilo de vida
Va via il dolore senza pentimento

Per ogni luce che fa bello il centro di tutte le città
C’è un mare di gente che sta vivendo ora
Per ogni volta che fai male ascolto questa musica
È un ritmo che sale e al cuore fa bene
Madrid non va a dormire

Hasta la vista, hasta la vista, yeah
Hasta la vista
L’amore è una conquista

E questa grande corrida è il nostro estilo de vida
Va via il dolore senza pentimento

Per ogni luce che fa bello il centro di tutte le città
C’è un mare di gente che sta vivendo ora
Per ogni volta che fai male ascolto questa musica
È un ritmo che sale e al cuore fa bene
Madrid non va a dormire
Madrid non va a dormire
Madrid non va a dormire
Madrid non va a dormire

Oh, oh, oh, oh, oh
Oh, oh, oh, oh, oh

Writers: Andrea Valli, Federica Carminati


Ora che nevica 

La musica mio padre la ascoltava seduto sul divano davanti al giradischi…
Non si faceva come si voleva, le cose che aspettavi poi le desideravi…
Se abbiamo così fretta di cambiare il cellulare, le case, gli amici, i locali,
la nostra eredità saranno briciole minuscole…


L’amore a un certo punto era una sfida…
Da soli contro il mondo un pò ci si arrangiava…
Lo si faceva come si poteva, bastava così poco…


E tutto era diverso, tutto era più intenso,
non si buttava via se non aveva senso,
non come adesso che ti sto dicendo,
che ti sto dicendo che non è tempo perso…
Stammi ad ascoltare, siediti in silenzio,
ogni minuto è denso se sai apprezzarlo…
Qui c’è ancora tutto, questo è il nostro tempo e non ritornerà…
Fatti un’altra foto, ma bagnati le mani ora che nevica…


Viaggiare era un’impresa straordinaria, la macchina lavata, e si partiva presto,
la mappa la scrivevi con la penna e prima di arrivare chiedevi sempre aiuto…
Il fascino dei primi temerari, delle canzoni in inglese che non sapevi cantare,
perchè non abbia più la stessa voglia di sbagliare…


E tutto era diverso, tutto era più intenso,
non si buttava via se non aveva senso,
non come adesso che ti sto dicendo,
che ti sto dicendo che non è tempo perso…
Stammi ad ascoltare, siediti in silenzio,

ogni minuto è denso se sai apprezzarlo…
Qui c’è ancora tutto, questo è il nostro tempo e non ritornerà…
Fatti un’altra foto, ma bagnati le mani ora che nevica…


Ora che nevica…
Stammi più vicino, resta qui accanto,
ricominciamo adesso, riavvolgiamo il nastro,
prendiamoci più tempo, questo è il nostro tempo e non ritornerà…
Solo un’altra foto, ma bagnati le mani ora che nevica…

Writers: Loredana Errore, Stefano Paviani, Veronica Marchi, Simone Sprocatti, Stefano Paviani, Veronica Marchi, Simone Sprocatti, Filadelfo Castro


La cura 

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie
Dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo
Dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai

Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d’umore
Dalle ossessioni delle tue manie
Supererò le correnti gravitazionali
Lo spazio e la luce per non farti invecchiare

E guarirai da tutte le malattie
Perché sei un essere speciale
Ed io, avrò cura di te

Vagavo per i campi del Tennessee
Come vi ero arrivato, chissà
Non hai fiori bianchi per me?
Più veloci di aquile i miei sogni
Attraversano il mare

Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza
Percorreremo assieme le vie che portano all’essenza
I profumi d’amore inebrieranno i nostri corpi
La bonaccia d’agosto non calmerà i nostri sensi

Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto
Conosco le leggi del mondo, e te ne farò dono
Supererò le correnti gravitazionali
Lo spazio e la luce per non farti invecchiare

Ti salverò da ogni malinconia
Perché sei un essere speciale
Ed io avrò cura di te
Io sì, che avrò cura di te

Writers: Francesco Battiato, Manlio Sgalambro


Ragazza occhi cielo

Io non ho mai dimenticato
Quello che ho fatto da me
Lascerò questo triste porto,
E porto via Lory da qui.
Io non ho mai cancellato
Il dolore che ho dentro da un po’

Non c’è riposo mio migliore,
Del riposo del dopo viaggiare
Con me, con me, con me, con me
Viaggio con me

Voglia mia di vita,
Voglia di una colpa,
Voglia di perdono,
Voglia di calore umano,
Voglia di partire,
Voglia di sapori nuovi,
Voglia di sognare forte,
Voglia di star bene

E, nel mio viaggio ho solo posto per me,
E, nel mio viaggio ho solo posto per me,
Per me, per me, per me, per me

Questa ragazza occhi cielo
Questa ragazza ha un’idea
Il partorire tra le stelle,
Un giorno quando sarà
Libera e fiera di sè,
Già sicura del nome che avrà

Questa ragazza occhi cielo,
Non avrà male mai più,
Mai più, mai più, mai più, mai più,
Mai più, mai più…Voglia di una stanza
Voglia di silenzio
Voglia di saltare
Voglia di colore chiaro
Voglia di una voce
Voglia mia d’estate
Voglia mia di sempre
Voglia di conoscer pace

E, nel mio viaggio ho solo posto per me,
E, nel mio viaggio ho solo posto per me,
Per me, per me, per me, per me
Per me, per me

Questa ragazza occhi cielo
(Biagio Antonacci) “ha conquistato anche me”

Writers: Biagio Antonacci, Michele Canova Iorfida, Federica Camba, Daniele Coro