Vai al contenuto
Home » Categoria » S » Silver (album)

Silver (album)

Artist:Silver 
Released:May 13, 2016
Genre: Pop
Language:Italian – English
Label:Edel AGEdel Italy (L’atlantide)
Prize:
Track listings:

  • 1 | Questo AmoreSilvio Barbieri, Andrea Travaini (5 Extract)
  • 2 | Due Monete – Silvio Barbieri, Paolo Battaglino
  • 3 | Esco Tutti  Giorni – Silvio Barbieri, Paolo Battaglino ( 4 Extract)
  • 4 | Tre Gocce – Paolo Battaglino, Umberto Gaudino, Carlo Montanari, Silvio Barbieri(2 Extract)
  • 5 | Se Mi Freghi Un Respiro Paolo Battaglino, Umberto Gaudino, Carlo Montanari, Silvio Barbieri(1 Extract)
  • 6 | Glass Of Water – Davide Tralli, Silvio Barbieri
  • 7 | E Non Mi Dire – Silvio Barbieri, Paolo Battaglino
  • 8 | Tutto Diverso – Silvio Barbieri, Paolo Battaglino (6 Extract)
  • 9 | Ora Tocca A Me – Silvio Barbieri, Enrico Palmosi, Paolo Petrini – (3 Extract)
  • 10 | It’s All over Now Baby Blue Bob Dylan

Video

Questo Amore

Proverò a fare di questa tua vita
un brivido magico che ti sorrida
e farò in modo che sia illuminata
già lo so vedo la storia infinita
che volevo vivere con te
non ci speravo ma lo devo ammettere
Questo amore non è in bianco e nero
ha più colori di me
questo amore è più forte di ieri
anche se pieno di se
Questo amore nasconde un mistero
la soluzione qual è
Questo amore confonde i ruoli
non lascia nulla com’è
Non so più quello che sento nel cuore
basti tu bastano le tue parole
vado giù quando ti perdo per ore
vieni su perchè ti voglio baciare
non so stare senza di te
non c’è niente da fare, devi credermi perchè
Questo amore non è in bianco e nero
ha più colori di me
questo amore è più forte di ieri
anche se pieno di se
Questo amore nasconde un mistero
la soluzione qual è
Questo amore confonde i ruoli
non lascia nulla com’è
Mi suona strano quando dici addio
ma forse lo farei anch’io
ti chiedo scusa amore mio
Questo amore non è in bianco e nero
ha più colori di me
questo amore è più forte di ieri
anche se pieno di se
Questo amore non è in bianco e nero
ha più colori di me
questo amore è più forte di ieri
anche se pieno di se
Questo amore nasconde un mistero
la soluzione qual è
questo amore confonde i ruoli
non lascia nulla com’è.

Writers:Silvio Barbieri, Andrea Travaini


Due Monete

Non cadono mai le stelle
fino a quando non si guarda in su
è solo un piccolo segreto
che porterò con me
ma non bastano solo quelle

nella vita serve molto di più
cercherò, da ora in poi qualche amico vero
che si fidi di me
e non ci sto ad essere l’unico
ad essere l’ultimo
Ma non è così, così semplice
se avessi in tasca almeno due monete
sarebbe utile
farei divertire i più piccoli
Che poi non è così, così difficile
potessi solo un giorno al mese avere nelle mani
due monete

Il cielo di questi giorni
sembra disegnato da te
le nuvole color del sale
si vedono da qui
è da tempo che non ritorni
ti prego devi farlo per me
se lo vuoi io ci sarò ogni nuovo giorno
non mi muovo da qui
e servirà a dare una logica
a darmi la carica

Ma non è così, così semplice
se avessi in tasca almeno due monete
sarebbe utile
farei divertire i più piccoli
Che poi non è così, così difficile
potessi solo un giorno al mese avere nelle mani
avere nelle mani

E forse ho capito ora
forse ho capito allora
basterebbe poco
basterebbe un gioco
e un’ultima poesia nell’ultima magia

Ma non è così, così semplice
se avessi in tasca almeno due monete
sarebbe utile
farei divertire i più piccoli
Che poi non è così, così difficile
potessi solo un giorno al mese avere nelle mani
due monete

Writers:Silvio Barbieri, Paolo Battaglino


Video

Esco Tutti I Giorni

Ora che c’è, voglio dormire, niente di più
Ora che tu, tu mi hai lasciato solo
di tempo ne ho, ma dare tempo al tempo è inutile
scusa non c’è per lasciare tutto, anche se
io mi sento bene, meglio senza te

senza le tue lune e sai che c’è?

Esco tutti i giorni e mi diverto un po’ di più
quasi quasi vendo tutto
vendo pure la TV
E non do niente per scontato, i nuovi occhi aiutano
guardo come un bimbo il mondo da un oblò

So dove sei e cosa pensa la gente di te
Io penso per me, non me ne frega più niente, ora che
corro come il vento, corro senza te
ho trovato un senso e sai qual è?

Esco tutti i giorni e mi diverto un po’ di più
quasi quasi vendo tutto
vendo pure la TV
E non do niente per scontato, i nuovi occhi aiutano
guardo come un bimbo il mondo da un oblò

Poi quando diventa sera mordo piano le lenzuola
No, non è facile
Anche solo per un’ora, senza dire una parola
forse mi innamorerò, forse un giorno o l’altro o forse no

Esco tutti i giorni e mi diverto un po’ di più
quasi quasi vendo tutto
vendo pure la TV
E non do niente per scontato, i nuovi occhi aiutano
guardo come un bimbo il mondo da un oblò

Nonostante questo ho un vuoto dentro me
resta il desiderio che ho di te

Writers: Silvio Barbieri, Paolo Battaglino


Video

Tre Gocce

Siamo rimasti soli in questa camera
La fuori il tempo cambia come gli va
La luce è rimasta accesa

Potrebbe piovere di colpo ma

Nessuno di noi si sorprenderà
Perché non ci guardiamo in faccia

Accendi le ore
riscalda le parole
e fammi capire che c’è
tre gocce da sole affogano il cuore
la pelle rimasta a sognare di averle
e come un bambino a natale
che non sa aspettare il momento
per dirti che ora è felice
felice felice

l’indifferenza non si merita
ha tutto in mano prende cosa gli va
e adesso vuole pure teee

vorrei gridare farti piccola
dimenticare cosa voglio ma
l’ho scritto chiaro bene in faccia

accendi le ore
riscalda le parole
e fammi capire da dove nasce
tre gocce da sole affogano il cuore
la pelle rimasta a sognare di averle
come un bambino a natale
che non sa aspettare il momento
per dirti che ora è felice felice

vorrei sognare un posto
portarti di nascosto
scoprirti gli occhi
vorrei sembrarti tutto
come pioggia tra le mani o un tuo ricordo
per disegnarci dentro me disegnarti qui con me

è solo te che io voglio
per meee

Writers:Paolo Battaglino, Umberto Gaudino, Carlo Montanari, Silvio Barbieri


Video

Se Mi Freghi Un Respiro

E’ mezzanotte il tempo scorre
ognuno cerca la sua strada
Rinchiuso in gabbia
senza l’aria
come scorre quest’attesa

Ladra di Vento
questa Noia
che non molla più la gloria
e quasi quasi io
non esco più
Sai che potrei il perdere il controllo
lo sai te lo scriverò su di un foglio
e ti ricorderai di me

Se mi freghi un respiro
se ti guardo mi ammiro
se mi cerchi mi giro
e non ti vedo più
Se mi freghi un respiro
tra i bicchieri di vino
se mi gira ti scrivo e poi
Se mi freghi un respiro
se ti guardo mi ammiro
se mi cerchi mi giro
e non ti vedo più
se mi freghi un respiro
ti saluto e mi inchino
se mi gira ti scrivo e poi
non ti rispondo più

La verità che mi fa male
la consumo insieme all’ansia
compagna e amica
di un finale
che continua a farmi male
Se l’essenziale nella vita
è capire cosa manca
andrò a lezione
dalla sorte
passerò l’esame
Sai che potrei il perdere il controllo
lo sai te lo scriverò su di un foglio
e ti ricorderai di me

Se mi freghi un respiro
se ti guardo mi ammiro
se mi cerchi mi giro
e non ti vedo più
Se mi freghi un respiro
tra i bicchieri di vino
se mi gira ti scrivo e poi
Se mi freghi un respiro
se ti guardo mi ammiro
se mi cerchi mi giro
e non ti vedo più
Se mi freghi un respiro
ti saluto e mi inchino
se mi gira ti scrivo e poi
non ti rispondo più
Sei il piacere che mi abbaglia
ora per me tu sei
il gusto che mi manca
non so se lo vorrai
il cuore che rimbalza
di colpo dici basta
e non so più che voglio da me

Se mi freghi un respiro
se ti guardo mi ammiro
se mi cerchi mi giro
e non ti vedo più
Se mi freghi un respiro
tra i bicchieri di vino
se mi gira ti scrivo e poi
Se mi freghi un respiro
se ti guardo mi ammiro
se mi cerchi mi giro
e non ti vedo più
Se mi freghi un respiro
ti saluto e mi inchino
se mi gira ti scrivo e poi
non ti rispondo più

Writers:Paolo Battaglino, Umberto Gaudino, Carlo Montanari, Silvio Barbieri


Glass Of Water

Summer nights and summer days
they are going away
on my head is beating now
softly a winter sun

I’m thinking of you, thinking about you
about your deep blue eyes
trying to imagine your present place
and your fantastic face

People are coming to me
Someone tells me about you
But no one could make me blue
‘Cause I got my own mind

Pretty, pretty you are
Clever, clever so much
Where can I find better than this
You are a wind that blows
You are a river flow
No one’s better than you
Even if that’s not so new
Even if that’s not so new

When I called you on a winter night
you kept me satisfied
you answered me with the warmest voice
and I nearly died

Thousand miles from home
I met you on a beach
standing in my home
speaking on the phone

And no one could destroy this love
one day we could renew our love
I’m ringing your bell
Knocking on your door
and you come out, I’ve seen you before

Pretty, pretty you are
Clever, clever too much
Where can I find better than this
You are a wind that blows
You are a river flow
No one’s better than you

Even if that’s not so new
Even if that’s not so new
When I called you on a winter night…
You to me, the sweetest romance of mine
Me to you renew my endless love…

Writers:Davide Tralli, Silvio Barbieri


E Non Mi Dire

E se tutto l’universo mi spingesse a scrivere
e almeno questa notte non dovessi fingere
se l’unica opinione che potessi dare
fosse la più difficile anche solo da immaginare
Se l’ultimo consiglio l’avessi ascoltato

di sicuro qualcuno poi m’avrebbe aiutato
se rimanesse ancora una possibilità
nel giro di un minuto me ne andrei da qua

Ma ora che sono qui
chiuso a chiave nella mia camera
giorno stupido sì, ma utile per l’anima
Quasi quasi ti chiamo ora
e ti chiedo se puoi venire
perché per uno solo qui
c’è troppa aria da respirare

E non mi dire che ti sembra banale
è solo una ruota che continua a girare
e non ti lamentare se ti farà male
è solamente quello che ti porta a sognare
E non mi dire che ti serve l’amore
perché non sai nemmeno cosa vuol dire
mi sembra inutile doverti chiamare
ma se non chiamo rischio di morire
E se ora come ieri tornassi a vivere
non m’importa se mi odi,mi basta sorridere
se la macchina del tempo mi potesse aiutare
anche solo per stanotte sai mi potrebbe servire
Se fosse la canzone dell’amore perduto
il modo più speciale di portare un saluto
se potessi giocare l’ultima partita
di sicuro fuggirei prima che fosse finita
Ma ora che sono qui
con troppe ore da riempire
non è facile per chi
non sa bene dove vuole arrivare
Quasi quasi ci provo ancora
a ricongiungere le mani
e piano piano riscoprire
il sapore di quei giorni lontani
E non mi dire che ti sembra banale
è solo una ruota che continua a girare
e non ti lamentare se ti farà male
è solamente quello che ti porta a sognare
E non mi dire che ti serve l’amore
perché non sai nemmeno cosa vuol dire
mi sembra inutile doverti chiamare
ma se non chiamo rischio di morire

E non mi dire che ti sembra banale
è solo una ruota che continua a girare
e non ti lamentare se ti farà male
è solamente quello che ti porta a sognare
E non mi dire che ti serve l’amore
perché non sai nemmeno cosa vuol dire
mi sembra inutile doverti chiamare
ma se non chiamo rischio di morire

Writers: Silvio Barbieri, Paolo Battaglino

 


Video

Tutto Diverso

Ed eccoci qua di nuovo
quante nuvole sono passate
da quanto non giochiamo più
Giochi ancora a carte coperte
io le ho girate dall’altra parte

che poi me l’hai insegnato tu

Ora che volevo cambiare tutto
che da troppo tempo non gira niente
arrivi tu
Ora che credevo di fare il giusto
ma per la verità non mi sentivo al mio posto
arrivi tu

Tutto diverso da come me l’immaginavo
un universo segreto che non m’aspettavo
Tutto diverso
Tutto diverso da quello che tu mi dicevi
così diverso da come me lo raccontavi
Tutto diverso

E’ vero che parli sei lingue
e che hai lasciato il tuo paese per sempre
Perché non vuoi tornaci più?
Me li ricordo i tuoi discorsi da grande
tutte le notti mille sogni diversi
ma adesso chi ci crede più?

Ora che cercavo il momento giusto
quasi come fossi nella mia testa
arrivi tu
Oggi che pensavo di fare un tuffo
per capire se magari si poteva star meglio
arrivi tu

Tutto diverso da come me l’immaginavo
un universo segreto che non m’aspettavo
Tutto diverso
Tutto diverso da quello che tu mi dicevi
così diverso da come me lo raccontavi

Tutto diverso
Tutto diverso da come me l’immaginavo
un universo segreto che non m’aspettavo …
Tutto diverso
Tutto diverso da quello che tu mi dicevi
così diverso da come me lo raccontavi …
Tutto diverso
Per me e per te…

Te ne devi fregare
di cosa possono dire
di cosa posson pensare
se ti vedranno cambiare
tu non ti far giudicare
Quando tutto è diverso non è tempo perso
quando tutto è diverso non è tempo perso
quando è tutto diverso.

Tutto diverso da come me l’immaginavo
un universo segreto che non m’aspettavo…
Tutto diverso
Tutto diverso da quello che tu prevedevi
così diverso da come me lo raccontavi…
Tutto diverso
Per me e per te…

Writers:Silvio Barbieri, Paolo Battaglino.


Video

Ora Tocca A Me

Può sembrare strano, ma sono con te
non esiste niente
che ti possa trattenere fino in fondo
e il mondo si colora
di un verde che consola.

Chi guida questo gioco non pensa che a sé
o forse è troppo preso
dalle storie di un futuro che va lento
ma un vento che non vola
non dice una parola
prendila, scrivila, vivi per me
che non son stato in grado di volare come te
e allora ancora
ti prego prova ancora.
Ora tocca a me, ora tocca a me
voglio guardarmi nel profondo degli occhi
e sperare di vedere dentro un riflesso di te.
Ma ora tocca a me, ora tocca a me
voglio provarci e che nessuno mi tocchi
per capire se potrò sognare ancora un po’.
Manda i dubbi in cielo e pensa un po’ a te
sfida questo tempo
che livella tutti quanti troppo in fretta
ognuno guarda fuori
non vede i suoi errori
lasciali perdere, fallo per me
che non sono mai stato fortunato come te
e allora ancora
ti prego prova ancora.
Ora tocca a me, ora tocca a me
voglio guardarmi nel profondo degli occhi
e sperare di vedere dentro un riflesso di te.
Ma ora tocca a me, ora tocca a me
voglio provarci e che nessuno mi tocchi
non mi servirà nessuna scusa d’ora in poi
sarò sincero
è ora di imparare a vivere
se ancora non è chiaro
è solo questione di abitudine
e cominciare a insistere
per continuare ad esistere.
Ma ora tocca a me, ora tocca a me
voglio guardarmi nel profondo degli occhi
e sperare di vedere dentro un riflesso di te.
Ma ora tocca a me, ora tocca a me
voglio provarci e che nessuno mi tocchi
per capire se potrò sognare ancora un po’
ancora un po’…

Writers: Silvio Barbieri, Enrico Palmosi, Paolo Petrini


It’s All Over Now, Baby Blue

You must leave now, take what you need, you think will last.
But whatever you wish to keep, you better grab it fast.
Yonder stands your orphan with his gun,
Crying like a fire in the sun.
Look out the saints are comin’ through

And it’s all over now, Baby Blue.

The highway is for gamblers, better use your sense.
Take what you have gathered from coincidence.
The empty-handed painter from your streets
Is drawing crazy patterns on your sheets.
This sky, too, is folding under you
And it’s all over now, Baby Blue.

All your seasick sailors, they are rowing home.
All your reindeer armies, are all going home.
The lover who just walked out your door
Has taken all his blankets from the floor.
The carpet, too, is moving under you
And it’s all over now, Baby Blue.

Leave your stepping stones behind, something calls for you.
Forget the dead you’ve left, they will not follow you.
The vagabond who’s rapping at your door
Is standing in the clothes that you once wore.
Strike another match, go start anew
And it’s all over now, Baby Blue.

Writers: Bob Dylan