Vai al contenuto
Home » Good Vibes (Album)

Good Vibes (Album)

Pubblicità

Artist: Benji & fede
Released: October 18, 2019
Genre: Pop
Language: Italian, English
Label: Warner Music Group – Warner Music Italy 
Prize:
Track listings:

  • 1 | Good VibesBenjamin Mascolo,Federico Rossi
  • 2 | Solo con teBenjamin Mascolo,Federico Rossi
  • 3 | Safari (feat. Nek) – Benjamin Mascolo, Federico Rossi, Filippo Neviani
  • 4 | Tatuaggi – Benjamin Mascolo,Federico Rossi
  • 5 | Sale (feat. Shari) – Benjamin Mascolo, Eugenio Maimone, Federico Mercuri, Federico Rossi, Francesco Landi, Giordano Cremona, Leonardo Grillotti, Shari Noioso (2 Extract)
  • 6 | Quando sei con me – Benjamin Mascolo,Federico Rossi
  • 7 | L’ultimo Gin Tonic (feat. Rocco Hunt) – Benjamin Mascolo, Federico Ross, Rocco Pagliarulo
  • 8 | Dove e quandoBenjamin Mascolo, Eugenio Davide Maimone, Federico Mercuri,Federico Rossi, Giordano Cremona, Jacopo Ettorre, Leonardo Grillotti (1 Extract)
  • 9 |Mi piace – Benjamin Mascolo,Federico Rossi
  • 10 | Magnifico difetto Benjamin Mascolo, Federico Rossi (3 Extract)
  • 11 | Tra lo stomaco e lo sterno (feat. Tormento) – Benjamin Mascolo,Federico Rossi, Massimiliano Cellamaro
  • 12 | Ogni volta Benjamin Mascolo,Federico Rossi

Good Vibes

Tra le mie braccia ci sei caduta presto
sono un albero spoglio con il suo frutto acerbo
mi piaci anche senza il vestito giusto
con l’espressione di chi si sente fuori posto
se la montagna è bella non solo d’inverno
e quando non c’è sole a volte si sta meglio

c’hai ragione te che la fai semplice
come le dita a fior di pelle
i fiore e le stelle
vivi troppo di ricordi
se ai concerti le canzoni
le filmi e non le ascolti
ti guardo ma tu non ti volti

good vibes senza pensare a niente
con le margherite sulle orecchie
al posto delle sigarette
good vibes e mi ritorni in mente
le tue storie sono quelle
a me piacciono i fiori e le stelle

good vibes
good vibes
good vibes

chissà dove vanno a finire i tramonti
li catturi cogli occhi e quasi quasi li tocchi
tu che sei così piena d’energia
e così leggera che se soffio voli via
e non mi lasci niente
solo i fiori e le stelle
vivi bene nei tuoi sogni
se ai concerti le canzoni
le canti e non le ascolti
ti guardo ma tu non ti volti

good vibes senza pensare a niente
con le margherite sulle orecchie
al posto delle sigarette
good vibes e mi ritorni in mente
le tue storie sono quelle
a me piacciono i fiori e le stelle

ho imparato a dire addio
alle abitudini di giorni
che non vanno a modo mio
ora sto bene grazie Dio
mi hai insegnato a dire addio
non voglio più guardare indietro
non è vero ma ci credo

good vibes senza pensare a niente
luna chiara e luci spente
a te piacciono i fiori e le stelle

good vibes
good vibes
good vibes

Writers: Benjamin Mascolo,Federico Rossi


Solo con te 

Ho smesso con i piani
Coi segni zodiacali
Come sarà domani non lo so
Bicchiere mezzo pieno
Così pensiamo meno
Sdraiati sotto al cielo per un po’

E adesso che resta giorno fino alle nove
Voglio stare tranquillo prima di un altro hangover
C’è chi mi dice che vado troppo veloce
Gli dico che mi piace

Solo con te
So fare tardi tutte le volte
E vado al mare anche a mezzanotte
Da quando ho incontrato te
Solo con te
Dormo di giorno ed esco la sera
E non m’importa la luna piena
Da quando ho incontrato te

E ti va bene più o meno qualunque cosa
Basta che sia per sempre anche se dura un’ora
Come il profumo dell’estate sui vestiti
Quando non vuoi andare anche se mi saluti
Io che vorrei cambiare da un po’
Ma forse oggi è meglio di no
A chi mi dice che vado troppo veloce
Gli dico che mi piace

Solo con te
So fare tardi tutte le volte
E vado al mare anche a mezzanotte
Da quando ho incontrato te
Solo con te
Dormo di giorno ed esco la sera
E non m’importa la luna piena
Da quando ho incontrato te

E lascio tutto adesso che
Se perdo un volo trovo te
Ritrovo te
Solo con te
È tutto così semplice
Che non ci posso credere
Mi capita solo con te

Solo con te
So fare tardi tutte le volte
E vado al mare anche a mezzanotte
Da quando ho incontrato te
Solo con te
Dormo di giorno ed esco la sera
E non m’importa la luna piena
Da quando ho incontrato te

Solo con te
Mi capita solo con te
Solo con te

Writers: Benjamin Mascolo,Federico Rossi


Safari (feat. Nek) 

Siamo nati
In posti complicati
Il tempo perso ci ha insegnato a farla semplice
Siamo cresciuti
In mezzo agli sconosciuti

Peccato per chi sta solo con i propri simili
Sui libri non si legge come essere liberi
Davvero vogliono fermare noi
Noi selvaggi animali
Come in un Safari
C’è un sole rosso come una Ferrari
Magari poi sfrecciamo un po’
Nella notte
Nella notte
Nella notte
Nella notte senza fari
E l’autostrada sembra l’Ocean Drive
Ocean Drive, Ocean Drive, Ocean Drive
Ocean Drive, Ocean Drive

Non è vero che il successo è di chi lo merita
So che invece la vendetta è di chi la medita
Ma noi abbiamo sogni grandi come l’America

Peccato per chi cerca solo i propri simili
Non è la miseria che ci rende miseri
Davvero vogliono ingabbiare noi
Noi che siamo animali
Come in un Safari
C’è un sole rosso come una Ferrari
Magari poi sfrecciamo un po’
Nella notte
Nella notte
Nella notte
Nella notte senza fari
E l’autostrada sembra l’Ocean Drive

Ad ogni costo
Il nostro posto
È l’Ocean Drive
E non lo posto
Ma di nascosto
So che ci andrai
Ocean Drive, tu ci andrai, Ocean Drive

Noi che siamo giaguari
Come in un Safari
C’è un sole rosso come una Ferrari
Magari poi sfrecciamo un po’
Nella notte
Nella notte
Nella notte
Nella notte senza fari
E l’autostrada sembra l’Ocean Drive

L’ocean Drive
Ocean Drive, Ocean Drive, Ocean Drive

(Nella notte
Nella notte
Nella notte)

E l’autostrada sembra l’Ocean Drive
Ocean Drive, Ocean Drive, Ocean Drive
Ocean Drive, Ocean Drive, Ocean Drive

Writers: Benjamin Mascolo, Federico Rossi, Filippo Neviani


Tatuaggi 

Voglio farmi un tatuaggio
Non di quelli che ti penti
Non di quelli che nascondi
Alle cene coi parenti
Voglio farmi un tatuaggio
Il tuo nome sul mio braccio
Ogni volta che lo guardo
Mi ricordo di dimenticarlo

Voglio riempirmi d’inchiostro fino a farmi male
E coprire tutti i pori per non farti entrare
Perché i ricordi sono virus per le mie difese immunitarie

Vorrei portarti con me
Anche se non sei con me
Vorrei portarti con me
Anche se non sei più mia
E sei la bugia più bella che c’è
Più bella che c’è
E sarò con te

Sei la mia ancora e sei mia ancora
Una rondine che no, non vola
Tra i fiori di pesco un fiore di loto viola
Sei la prima lettera di una parola
La stella che non ha mai visto gli astri
Un cuore che non può spezzarsi
Un diamante imprigionato tra le spine di una rosa nera
L’unica cosa vera che ho

Vorrei portarti con me
Anche se non sei con me
Vorrei portarti con me
Anche se non sei più mia
E sei la bugia più bella che c’è
Più bella che c’è
E sarò con te
Anche se non sono con te
E sarò con te
Anche se ti dico addio
Perché sei l’addio
Più bello che c’è
Più bello che c’èSei la bugia più bella che c’è
Più bella che c’è

Come un tatuaggio
È strano come faccia male averti
Come un tatuaggio
Sulla pelle ogni linea dei tuoi lineamenti
Come un tatuaggio
È strano come faccia male averti
Come un tatuaggio

Vorrei portarti con me
Anche se non sei con me
Vorrei portarti con me
Anche se non sei più mia
E sei la bugia più bella che c’è
Più bella che c’è
E sarò con te
Anche se non sono con te
E sarò con te
Anche se ti dico addio
Perché sei l’addio
Più bello che c’è
Più bello che c’è

Writers: Benjamin Mascolo,Federico Rossi


Sale (feat. Shari)

Come i fiori finti non profumano (non profumano)
Tutte le frasi che mi dici sono inutili
Le chiamate in piena notte, cosa sai di me?
Dai dimmelo tu, cosa sai di te
Di quando sei tornata senza scuse, ho aperto, eri fuori

Senti che casino sembra New York (sembra New York)
C’è solo gente strana che balla a caso
Sapranno di noi, sapranno di me, sapranno di te

Sale, l’ansia così in fretta
Andiamo via da qua
Sale il mio cuore in gola
Così non vedo più
Sale l’aria di questa festa
Quasi mi diverto, sì
Sale la voglia, la voglia di non vederti più

Come gli aerei ti sembrano stelle nel cielo
E solo un sorriso se è nato, non è felicità
Non è altro che una goccia di pioggia, non è una lacrima
Nient’altro che un bacio rubato non era amore

Sale, l’ansia così in fretta
Andiamo via da qua
Sale il mio cuore in gola
Così non vedo più
Sale l’aria di questa festa
Quasi mi diverto, sì
Sale la voglia, la voglia di non vederti più

Sale la voglia di non vederti più

Lo sai che se parti per New York
Poi rimani
Chissà se mi cercherai per la città

Lo sai puoi andarci al Central Park
Già domani
Chissà se mi chiamerai anche da là

Sale, l’ansia così in fretta
Andiamo via da qua
Sale il mio cuore in gola
Così non vedo più (non vedo più)
Sale l’aria di questa festa
Quasi mi diverto
Sale la voglia, la voglia di non vederti più

Sale la voglia, la voglia di non vederti più

Sale la voglia di non vederti più

Writers: Benjamin Mascolo, Eugenio Maimone, Federico Mercuri, Federico Rossi, Francesco Landi, Giordano Cremona, Leonardo Grillotti, Shari Noioso


Quando sei con me

Sarai sempre tu
La ragazza che mi spegne la TV
Anche se magari un giorno te andrai
Con il primo volo American Air Lines
E le frasi poetiche
Le lasciamo alle dediche
Senza fare le vittime
Senza voglia di essere
Strappalacrime
E non dire che sei forte se poi
Fai partire i film che vuoi
Ma la fine non la vedi mai
Quando sei con me

Quando sei con me
Mi addormento solo se
A mezzanotte tu ti scordi che
Devi andare

Quando sei con me
Mi addormento sole se
Mi dimentichi le duemila altre cose da fare

E ti addormenti sul divano
Con ancora la luce accesa
Quando vai fai così piano
Che ti sento appena
Poi chiudi la porta
Un’altra volta
Corri al lavoro
Ritorni a casa la sera tardi
Con gli occhi stanchi
Muori sul letto
I film li guardi
Quando sei con me

Quando sei con me
Mi addormento solo se
A mezzanotte tu ti scordi che
Devi andare (devi andare)
Quando sei con me
Mi addormento sole se
Mi dimentichi le duemila altre cose da fare

E una cosa io su di te io l’ho capita
Tu vuoi fare tante cose nella vita
Ma so che sei serena e la birra è finita

Quando sei con me

Quando sei con me
Mi addormento solo se
A mezzanotte tu ti scordi che
Devi andare
Quando sei con me
Mi addormento sole se
Mi dimentichi le duemila altre cose da fare

Quando sei con me
Quando sei con me
Quando sei con me
Quando sei con me
Quando sei con me
Quando sei con me
Quando sei con me

Writers: Benjamin Mascolo,Federico Rossi


L’ultimo Gin Tonic (feat. Rocco Hunt) 

E vorrei smettere di bere, giuro
Ma è troppo dolce questa maracuja
Renderebbe dolce anche una vita buia
Per tutti i colpi presi potrei fare judo

Non è facile amare figuriamoci amarsi
Far finta di star bene per il bene degli altri
All’improvviso girarmi per guardare soltanto
Se stai seguendo i miei passi

Io volo in alto più in alto di un frisbee
Nelle mie vecchie Jordan
La luna sembra più grossa
Siamo soli anche in mezzo ad un drive-in
Questa notte è già nostra
Ti tocco e diventi rossa
Ti chiedo cosa ti passa per la testa
Cosa ci rimane dentro di un’altra festa
Forse sei tu quel che resta in mezzo a quello che resta
Di questo luna park

Resto sempre lo stesso
Che ti portava sul mezzo
Pure senza paravento
Molto prima del successo
Ero timido, timido
Tu eri bella come un vicolo, vicolo
Sulla mia pelle come un brivido, so chi sei
Quelle cose che mi hai dato le ho cercate in lei
Senza mai riuscirci
Restiamo solo amici (restiamo solo amici)

Io volo in alto, più in alto di un frisbee
Nelle mie vecchie Jordan
La luna sembra più grossa
Siamo soli anche in mezzo ad un drive-in
Questa notte è già nostra
Ti tocco e diventi rossa
Ti chiedo cosa ti passa per la testa
Cosa ci rimane dentro di un’altra festa
Forse sei tu quel che resta in mezzo a quello che resta
Di questo luna park
Dei golfi e dei vulcani
Di questa città
Dell’ultimo gin tonic
Sulla faccia della terra

Dei golfi e dei vulcani
Di questa città
Dell’ultimo gin tonic
Sulla faccia della terra
Dei golfi e dei vulcani
Di questa città
Dell’ultimo gin tonic
Dell’ultimo gin tonic

Io volo in alto più in alto di un frisbee
Nelle mie vecchie Jordan
La luna sembra più grossa
Siamo soli anche in mezzo ad un drive-in
Questa notte è già nostra
Ti tocco e diventi rossa
Ti chiedo cosa ti passa per la testa
Cosa ci rimane dentro di un’altra festa
Forse sei tu quel che resta in mezzo a quello che resta
Di questo luna park

Writers: Benjamin Mascolo, Federico Rossi, Rocco Pagliarulo


Dove e quando

Guida fino alla mattina
La luna che mi accompagna fino a te
In montagna al mare in una laguna
Se ti trovo non è fortuna ma
Solo l’inizio dell’estate
Le nostre litigate
Ce le paghiamo a rate dai
Adesso serve un posto un po’ meno caldo
E una casa per noi soltanto
E tu sai dov’è

Dimmi dove e quando
Dimmi dove e quando
Da stasera non arrivo in ritardo
E non ho più nessuna scusa stupida
Non conta neanche il traffico che c’è
Dimmi dove e quando
Da stasera non arrivo in ritardo
Senza tante parole manda la posizione
Oh oh oh
Dimmi dove e quando
Dimmi dove e quando

E se il tuo treno
Passa una volta
Dimmi a che ora è
Arrivo prima che cada l’ultimo fulmine
Eh eh eh
Cerco un po’ di tempo
Cellulare spento
Per ballare senza Reggaeton

Dimmi dove e quando
Dimmi dove e quando
Da stasera non arrivo in ritardo
E non ho più nessuna scusa stupida
Non conta neanche il traffico che c’è
Dimmi dove e quando
Da stasera non arrivo in ritardo
Senza tante parole manda la posizione
Oh oh oh
Dimmi dove e quando

Che sto accelerando
L’ultimo sorpasso e giuro sono da te, da te
Intanto tienimi il mio posto
E non importa se da bere non c’è

Dimmi dove e quando
Da stasera non arrivo in ritardo
E non ho più nessuna scusa stupida
Non conta neanche il traffico che c’è
Dimmi dove e quando
Da stasera non arrivo in ritardo
Senza troppe parole manda al posizione
Oh oh oh
Dimmi dove e quando

Writers: Benjamin Mascolo, Eugenio Davide Maimone, Federico Mercuri,Federico Rossi, Giordano Cremona, Jacopo Ettorre, Leonardo Grillotti


Mi piace 

Mi piace andare in altalena con te sulle gambe
mi piace che sorridi anche senza dire niente
mi piacciono i tuoi baci anche se sono intollerante
mi piace (mi piace)

ti piace fare i selfie ma poi non li vuoi postare
ti piace litigare e poi fare la pace
ti piace fare sesso e quanto caz*o ci sai fare
ti piace

Mi piace quando manca
l’aria mentre lei mi guarda
e balla
a piedi nudi nella stanza
lei mi fa così
mi fa così
mi fa così
lei mi fa così
mi fa così
mi fa così male

Mi piace la domenica solo insieme a te
mi piacciono le sbronze
che cantiamo al karaoke
mi piaci con i tacchi anche sei più alta di me
mi piaci

Ti piace fare tardi
odi se lo fanno gli altri
ti piacciono le serie
ma poi ti addormenti sempre
ti piace quando scrivo che mi manchi
oh, ti piace

Mi piace quando manca
l’aria mentre lei mi guarda
e balla
a piedi nudi nella stanza
lei mi fa così
mi fa così
mi fa così
lei mi fa così
mi fa così
mi fa così male

Mi fa così
mi fa così male
mi fa così
mi fa così

Mi piace quando manca
l’aria mentre lei mi guarda
e balla
a piedi nudi nella stanza
lei mi fa così
mi fa così
mi fa così
lei mi fa così
mi fa così
mi fa così male

Writers: Benjamin Mascolo,Federico Rossi


Magnifico difetto 

Sarà l’atmosfera
Il caldo la sera
La voglia di dirsi parole scontate
Sarà un’altra scusa
A fermare il tempo
A darci ancora un momento
Sarà colpa mia
O forse anche tua
Prometterci niente mantenendo tutto
E non chiedere scusa
L’amore è sempre una prova

Oh panico, panico, panico
Quando mi guardi
Salto mi giro e ripasso senza fermarti
Oh, oh, oh, panico panico panico quando riparti
E non so cosa fare se non ci sei
E non so cosa fare se non ci sei

Perché noi siamo
Un magnifico difetto
Che con te è stupendo e non voglio
Dare un senso a tutto questo
Ma con te è diverso
E cancelliamo le paure
Per poi poterci addormentare
Perché noi siamo un magnifico difetto

Saremo abitudine
A volte anche un vizio
Sarò sempre pronto a fidarmi di te
Sarà che non voglio
Lasciarti mai sola
O dedicarti la noia
Sarà colpa mia
O forse anche tua
Parlarci di tutto senza dire mai niente
Io che ti chiedo scusa
Poi, poi ti bacio a memoria

Panico, panico, panico
Vorrei baciarti
Salto mi giro e ripasso senza fermarti
Oh, oh, oh panico, panico, panico
Quando ripartiPerché noi siamo
Un magnifico difetto
Che con te è stupendo
E non voglio
Dare un senso a tutto questo
Ma con te è diverso
E cancelliamo le paure
Per poi poterci addormentare

Panico, panico, panico
Quando mi guardi
E panico, panico, panico
Quando riparti

E cancelliamo le paure

Perché noi siamo
Un magnifico difetto
Che con te è stupendo
E non voglio
Dare un senso a tutto questo
Ma con te è diverso
E cancelliamo le paure
Per poi poterci addormentare
Perché noi siamo
Un magnifico difetto
Che con te è stupendo

Writers: Benjamin Mascolo, Federico Rossi


Tra lo stomaco e lo sterno (feat. Tormento)

Armadi vuoti e vestiti sul pavimento
Odiavi vivere in albergo
E prendo ancora le tue chiavi alla reception
Ma resto solo davanti allo specchio e
Non mangio più la colazione a letto e
Vado a lavorare senza sesso e
Mi chiedo dove sarai adesso che
Non sei più qui
Non sei più qui

Quello che eravamo stati noi
Io lo tengo stretto
Tra lo stomaco e lo sterno
Nel posto più protetto che ho
Quello che eravamo stati noi
Ce lo teniamo stretto
Tra lo stomaco e lo sterno
L’amore è ciò che ci veniva meglio

Mi mancherai
Mi mancherai
Mi mancherai lo stesso

Per questo fuoco che mi brucia dentro
Ora che tutto intorno ha perso senso
Quando il passato torna e rivivo ogni momento
Il cuore accelera e ogni istante si fa più intenso
Con te a fianco avrei potuto conquistare il mondo
Lottare senza pensarci un secondo
Nella roccia una crepa, perdo l’equilibrio
Ho perso te strappo le pagine di questo libro

Quello che eravamo stati noi (quello che eravamo stati noi)
Io lo tengo stretto
Tra lo stomaco e lo sterno
Nel posto più protetto che ho
Quello che eravamo stati noi (quello che eravamo stati noi)
Ce lo teniamo stretto
Tra lo stomaco e lo sterno
L’amore è ciò che ci veniva meglio

Mi mancherai
Mi mancherai
Mi mancherai lo stesso

Ho imparato a vivere in silenzio
Tra le cose che non ti ho mai detto
E ora che sono lontano lontano da te
Il karma torna indietro, torna e ritorna da me
Ho imparato a vivere in silenzio
Tra le cose che non ti ho mai detto
E ora che sono lontano lontano da te
Il karma torna indietro, torna e ritorna da me

Quello che eravamo stati noi
Io lo tengo stretto
Tra lo stomaco e lo sterno
Nel posto più protetto che ho
Quello che eravamo stati noi (che eravamo stati noi)
Ce lo teniamo stretto
Tra lo stomaco e lo sterno
L’amore è ciò che ci veniva meglio

Mi mancherai
Mi mancherai

Al buio in camera lottando con le mie paure

Mi mancherai
Mi mancherai

Perché di te conosco le tue sfumature

Writers: Benjamin Mascolo,Federico Rossi, Massimiliano Cellamaro


Ogni volta 

Ogni volta che non c’è un taxi proprio quando devo andare
Ogni volta che non trovo pace
E qualcuno dice “mi dispiace”
Ogni volta che mi prendo male e lascia stare
Come quando ci riprovo e non succede niente
E rimango sempre solo come un sedicenne

La mattina mi sveglio
Scendo e accendo la TV
Per coprire i miei silenzi
E quelli che hai lasciato tu, aah
Se non ti trovo più
Ti verrò a cercare
Solo per fare l’amore
O solo per litigare
Se sei le stelle io sono la Nasa
Prima di tornare a casa
Ti verrò a cercare, eeh

Ogni volta che vado in albergo
Che sto in una doppia però ad uso singola
Ogni volta che ti perdo e non c’è la rivincita
Ogni volta che decido di imparare a cucinare
Ma non ce la posso fare
Non ce la posso proprio fare

La mattina mi sveglio
Scendo e spengo la TV
Per trovare i tuoi silenzi
Ora che non li sento più, aah
Mi hai lasciato tu
Ma ti verrò a cercare
Solo per fare l’amore
O solo per litigare

Se sei le stelle io sono la Nasa
Prima di tornare a casa
Io ti verrò a cercare
Per dirti che sei la migliore
Scelta che so di sbagliare
Solo per fare l’amore
O solo per litigare
Sei l’abitudine che non ho perso
Sei quella che ho incontrato troppo presto
Sei il tatuaggio che oramai nascondo
Ma anche in capo al mondo

Ti verrei a cercare
Solo per fare l’amore
O solo per litigare
Se sei le stelle io sono la Nasa
Prima di tornare a casa
Io ti verrò a cercare
Per dirti che sei la migliore
Scelta che so di sbagliare
Solo per fare l’amore
O solo per litigare, oh, oh, oh

Writers:  Benjamin Mascolo,Federico Rossi

Enable Notifications OK No thanks