Vai al contenuto
Home » Categoria » L » Livio Cori (Artist) » Montecalvario, Core Senza Paura (album) » Un’Altra Luce (single)

Un’Altra Luce (single)

Artist: Nino D’AngeloLivio Cori
Released: February 5, 2019
Genre: Pop
Language: Italian – (Neapolitan language)
Label:Sugar Music
Recorded at the:Roma, Lazio,Italy EU
Album: Sanremo 2019Montecalvario, Core Senza Paura
Video Publication date:February 6, 2019
Video producer:
Antonio Giampaolo,Toni D’Angelo,Rocco Marra,Nunzio Paolo Russo, Francesco Galli, Alessandro Rocchi,Martino Mangiacapra,: Simona Cisale,Chiara Borzachiello, Federica Iorio, Emilio Costa,Giuseppe Ricciardi, Cristian Auricchio, Antonello Astarita, Melissa Piro,Violante Lamberti,Lucia Lena, Silvia Formato, Ezio Pierattini, Lucio Giannetti, Renato Cerbone, Nicola De Blasio, Elena De Santis,Roberta Olivieri, Claudia Napolitano, The Jackal,Marcella Sequino, Antonio Caputo, Pietro Grippo
Prize:

Video


Un’Altra Luce


Je te veco accussì
Luce nel tuo sorriso 
Anche quando c’è il vento contro
Quando il buio si fa profondo
Je te veco accussì
E sembra che il paradiso
Si nasconda anche in questo mondo
Dove un giorno dura un secondo
Curre ‘ngopp a nu filo senza mai cade’
Si ‘a rint tien a guerra nun o faje vedè
Pare ca l’abitudine nun fa pe te 
Quando dici sti cose tu assumiglie a me


Tu assumiglie a me
Tu assomigli a me
Tu assomigli a me
Mai nessuno ha mai capito come
Scaldarmi quanto il sole
Ma tu sicuro sai illuminarmi dove
L’ombra raffredda il cuore
Famme (famme vedè) addo arriva sta luce famme vedè (famme vedè)
Famme vedè (famme vedé) addo arriva sta luce, famme vedè
Famme vedè addo arriva sta luce famme vedè, famme vedè
Famme vedè addo arriva sta luce famme vedè


Te posso da cient’ uocchie che t’appicciano ‘a vita
Quanno nun ce crire
Quanno nun ce crire
Je te veco accussì
Quella faccia pulita
Si è sporcata coi graffi del tempo che fugge
Che colpisce ma non ci distrugge
Je te veco accussì
Mentre passa una vita
E io non me ne accorgo perché mi ha distratto
Quell’idea di non essere adatto


‘E vote è na parola ca nun vuo sentì
È a chiave e na raggione ca nun saie capì
E vote na parola te po fa vedè
O bello ca nun vide ma sta attuorno a te, ye


Attorno a te, oh
Attorno a te
Mai nisciuno (mai nessuno) te po arrubà nu suonno
Si tu nun ‘o raccunte
Stai sicuro (stai sicuro)
Ca si rispiette l’onne o’ mare nun t’affonna
Famme vedè (famme vedè) addo arriva sta luce famme vedè (famme vedè)
Famme vedè (famme vedè) addo arriva sta luce famme vedè
Famme vedè (famme vedè) addo arriva sta luce famme vedè, famme vedè
Famme vedè (famme vedè) addo arriva sta luce famme vedè


Te posso da ogni luce ca nun tieni (ca nun tieni)
Na luna ngopp o mare ca t’accumpagna a sera
Pe te fa ascì a stu scur ca te ten prigiuniero
Te posso da cient’ uocchie che t’appicciano ‘a vita
Ma sarà sempe scuro si nun ce crire si nun ce crire
Si nun ce crire

Writers:Livio Cori, Massimiliano Dagani, Francesco Fogliano,Mario Marco Gianclaudio Fracchiolla,Gaetano Dangelo

Enable Notifications OK No thanks