Vai al contenuto
Home » Categoria » M (Categoria) » Marco Carta (Artist) » Come Il Mondo (Album)

Come Il Mondo (Album)

Pubblicità

Artist: Marco Carta
Released: May 27, 2016
Genre: Pop
Language: Italian ITA/EU
Label: Warner Music GroupWarner Music Italy
Price:
Track listings:

  • 1 | Anche quandoFederica Camba, Daniele Coro
  • 2 | Come il mondo Federica Camba, Daniele Coro
  • 3 | L’ultima cosa veraAndrea Amati, Fabio Vaccaro
  • 4 | Lasciami adessoEmiliano Cecere, Oscar Angiuli, Saverio Grandi
  • 5 | Splendida ostinazioneFederica Camba, Daniele Coro (1 Extract)
  • 6 | Non so più amare Federica Camba, Daniele Coro (3 Extract)
  • 7 | Ho scelto di noFederica Camba, Daniele Coro (2 Extract)
  • 8 | Una semplice notiziaFederica Camba, Daniele Coro
  • 9 | Guarda la felicitàAndrea Amati, Franco Manco, Carlo Rizioli
  • 10 | Stelle Andrea Amati, Giulia Anania, Marta Venturini, Valerio Carboni

Anche quando

La storia dice che per ogni persona
Esiste qualcuno esattamente a misura
Una risposta giusta ad ogni domanda
Un raggio di sole per ogni nota testarda
Conosci tutto di me
Sei aria fresca che sa di polline
Non è mai stato così facile
Soffice
Complice

Siamo come un mare aperto senza più paura
L’acqua nel deserto
Premurosa cura
Seme che germoglia solo cose buone
E un inizio che non ha mai fine
Siamo come un fiume in piena che non sa fermarsi
Due destini opposti fatti per unirsi
Cielo che promette con ostinazione
Che la strada la faremo insieme
Anche quando non avrà un perché
Un perché

Non mi ricordo bene com’era prima
Ma ero in attesa di un grande porta fortuna
Una scintilla che ti cambia la vita
E in mezzo secondo cancella ogni ferita
Sei ogni cosa per me
Il punto esatto in cui tutto ha origine
Non è mai stato così facile
Soffice
Al culmine

Siamo come un mare aperto senza più paura
Acqua nel deserto
Premurosa cura
Seme che germoglia solo cose buone
E un inizio che non ha mai fine
Siamo come un fiume in piena che non sa fermarsi
Due destini opposti fatti per unirsi
Cielo che promette con ostinazione
Che la strada la faremo insieme
Insieme

Siamo come un fiume in piena che non sa fermarsi
Due destini opposti fatti per unirsi
Cielo che promette con ostinazione
Che la strada la faremo insieme
Anche quando non avrà un perché
Che la strada la faremo insieme
Anche quando non avrà un perché

Translate to English

Writers: Federica Camba, Daniele Coro


Come il mondo

Da quanto non guardi più le nuvole?
Da quanto non provi tu a scegliere?
La vita è un paesaggio che non trona mai
e sembra un oltraggio se non ce la fai.
In questa distanza io viaggio verso te.

L’amore, l’amore, l’amore cos’è?
L’amore, il tuo amore, dov’è?

Siamo stati perfetti con duemila difetti

e ora scusa, ricordami chi sei.
Siamo stati sbagliati come due dilettanti
chiaramente importanti più per me.
E allora dimmi cosa dovrei fare
sei come il mondo che non vuole cambiare.

Da quando non le fai tu le regole
da quando non ci sei più a credere
è un giro di giostra che non smette mai
la stessa minestra che non mangerai.
In questa incostanza io viaggio verso te

L’amore, l’amore, l’amore cos’è?
L’amore, il tuo amore, dov’è?
L’amore, l’amore, l’amore cos’è?
L’amore, il mio amore, perché?

Siamo stati perfetti con duemila difetti
e ora scusa, ricordami chi sei.
Siamo stati sbagliati come due dilettanti

chiaramente importanti più per me
che per te.
E allora dimmi cosa dovrei fare
e adesso dimmi come dovrei reagire
sei come il mondo che non vuole cambiare

Writers: Federica Camba, Daniele Coro



L’ultima cosa vera

Quando non hai pagine nuove
E la vita dice no
Oppure sei in mezzo al rumore
E vuoi solo fermarti un pò
Se dentro te c’è un temporale
Che non si esaudisce mai
Oppure se tutto è troppo normale
E non va bene
Lei comunque vada ci sarà

La musica fa volare
E supera il bene e il male
Parla al mondo solo a te se vuoi
E poi confonde la mente e il cuore
Unisce a persone sole
Se non lascia niente non è lei
Perché è l’ultima cosa vera
Quando sei tu quello diverso
Ma diverso poi da chi
O non è più nemmeno un momento
Per viaggiare e poi perderti
Se dentro te le sensazioni
Stanno lì e non escono
Rallenta un po’ devi solo aspettare
Lei ti raggiungerà

La musica fa volare
E supera il bene e il male
Cambia il tempo intorno a te se vuoi
E poi confonde la mente e il cuore
Unisce a persone sole
E se ti mente allora non è lei
Perché non illude mai (mai)

La musica fa cambiare
E so che non può tradire
Non le importa che colore hai
E poi arriva se sai ascoltare
Ovunque ti può trovare
E se non lascia niente non è lei
Perché è l’ultima cosa vera
Per me

Writers: Andrea Amati, Fabio Vaccaro



Lasciami adesso

Brucia le parole come fogli di giornale
E poi prova a dirmele
Scattami una foto proprio mentre vado via
E poi cancellala
Un aquilone ha bisogno di più vento
E di un filo lungo
Per sfidare il cielo e volare sempre in alto
Noi da troppo tempo stiamo immobili qui
Lasciami adesso

Fallo con la rabbia, delusione, tutto quanto (sì, ma adesso)
Perché tra un minuto forse non sarà più lo stesso
C’è ancora troppo amore
E troppo amore ancora chiuso
Dentro una storia maltrattata, non capita da due stupidi che si urlano addosso
Perché fa male e non riusciamo a dirci
Una volta per tutte
(È finita amore, vedi?)
È andata così

E mentre ti allontani torni indietro, io non so
Se scappare o stringerti
Quando rabbia e tenerezza si confondono
Siamo più fragili
Ed ho paura di perderti adesso
O di impantanarmi
Dentro questa storia che non sa più raccontarsi
Voltati e non pensarci più

Fallo con la rabbia, delusioni, tutto quanto (sì, ma adesso)
Perché tra un minuto forse non sarà più lo stesso
C’è ancora troppo amore
E troppo amore ancora chiuso
Dentro una storia maltrattata, non capita da due stupidi che si urlano addosso
Perché fa male e non riusciamo a dirci
Una volta per tutte
(È finita amore, amore)
È andata così, così

E passerà il dolore
Come passano le stagioni
Tu non avrai più bisogno di me
Ti scorderai il mio nome
Io non ci riesco
Fallo tu per me
Lasciami adesso

C’è ancora troppo amore
E troppo amore ancora chiuso
Dentro una storia maltrattata non capita da due stupidi che si urlano addosso
Perché fa male e non vogliamo dirci
Neanche stavolta
(È finita amore, amore)
Perché forse non è così
No, che non è così

Writers: Emiliano Cecere, Oscar Angiuli, Saverio Grandi



Splendida ostinazione

Sei importante per me
Devo farti una confessione
In balia di te questa è la mia situazione

Fare finta di niente
Soffocare tutte le tentazioni
Non cercarti e poi pensarti continuamente

Il mondo è fatto per noi
Giochiamo adesso
Solo per noi
Questa è una favola moderna
Non da sognare da scrivere, da dividere

Il centro emozionale sei tu
Ti voglio io non chiedo di più
Splendida Ostinazione
Non si chiama bene si chiama amore

Cosa sono per te
Un affidabile distrazione
Chiedi perché c’è questa grande confusione
Il mondo è fatto per noi
Balliamo adesso
Solo per noi
Questa è una danza moderna
Non da sognare da vivere, da vivere

Il centro emozionale sei tu
Ti voglio io non chiedo di più
Splendida Ostinazione
Sei sopra ogni cosa, la perfezione

Non dirmi non avevo capito
Perché io non sarò mai un amico
Questa è la mia ragione non si chiama bene si chiama amore

Il centro emozionale sei tu
Ti voglio io non chiedo di più
Splendida ostinazione

Non dirmi non avevo capito
Perché io non sarò mai un amico
Questa è la mia ragione non si chiama bene si chiama amore

Splendida ostinazione

Writers: Federica Camba, Daniele Coro



Non so più amare

Che cosa pensi, che cosa senti
Credi nel destino e negli intenti
Cosa ti piace, come ti piace
Prima litigare o fare pace
Desiderare, riniziare
Constatare che non cambia niente
Ma cambiami tu, ci riesci di più
Di tutte le parole della gente
Sei la cosa più bella e importante che ho
Non ne devi abusare però

La differenza sostanziale
È che con te mi sento di nuovo bene
Ogni giorno di più è il potere che hai tu
Di accendere e riequilibrare
La conseguenza naturale
È che non c’è più niente che mi trattiene
La seconda metà, sei la mia libertà
Ma il fatto è che non può bastare
Se non so più amare

Cosa ti smuove, ora che piove
Credi per istinto o vuoi le prove?
Desiderarti, ricordarti e poi pensare
Non migliora niente
Sì, dai migliorami tu, ci riesci di più
Immaginarti non mi è sufficiente
Sei la cosa più bella e invitante che ho
Non ne devi abusare però

La differenza sostanziale
È che con te mi sento di nuovo bene
Ogni giorno di più è il potere che hai tu
Di accendere e riequilibrare
La conseguenza naturale
È che non c’è più niente che mi trattiene
La seconda metà, sei la mia libertà
Ma il fatto è che non so più amare

E adesso cambiami tu che ci riesci di più

La conseguenza naturale
È che non c’è più niente che mi trattiene
La seconda metà, sei la mia libertà
Ma il fatto è che non può bastare, se non so più amare

Writers: Federica Camba, Daniele Coro



Ho scelto di no

Sai cosa penso di te
Che non t’importa di me
Che hai avuto mille occasioni per dimostrare amore
E hai scelto di no
Sai cosa penso di te
Che non ti ammazza più niente
Che ti accontenti ogni giorno e non fa differenza
Hai scelto di no

E allora dimmi che c’è
Se tiri il freno in autostrada
E fermi il gioco quando tocca a te

Sei andata via
Nel mio momento migliore
Ti ho dato tutto me stesso e adesso
Non sento più niente, più niente, più niente
Sei andata via
Cosa credevi di fare
Sinceramente non posso accettare il tuo andare e tornare
Il tuo dondolare, ho scelto di no
È meglio di no

Sai cosa penso di te
Che pecchi di un passo indietro
Ti lasci vivere no, non vivi veramente
Hai scelto di no
E allora dimmi cos’è
Che ti fa ancora emozionare
Se ti nascondi quando tocca a me

Sei andata via
Nel mio momento migliore
Ti ho dato tutto me stesso e adesso
Non sento più niente, più niente, per niente
Sei andata via
Cosa credevi di fare
Sinceramente non posso accettare il tuo andare e tornare
Il tuo dondolare, ho scelto di no
È meglio di no, di no
Ho scelto di no
È meglio di no
È meglio di no
È meglio, è meglio di no
Sei andata via
Cosa credevi di fare
Sinceramente non posso accettare il tuo andare e tornare
Il tuo dondolare, ho scelto di no
È meglio di no

Writers: Federica Camba, Daniele Coro



Una semplice notizia

Hey, caro amico
Se ci sei ascolta quello che dico
Qui le cose vanno avanti
Bruciano in fretta come stelle cadenti
E la strada non è un posto
Dove giocano i bambini
So che è strano, non è giusto
Ma io conto su domani

Sai, si potrebbe anche ricominciare
Fare il punto della situazione
E sentire di dover cambiare
Dare un senso al controsenso
Sai, quante cose avrei da raccontarti
Quanti passi falsi ancora avanti
Mentre il mondo mi lasciava indietro
O forse mi lasciava solo lei
La vita, questa semplice notizia
La vita in una semplice notizia

Hey, grande amico
Io lo so che credi a quello che dico
E ogni istante è in eterno
Quando il vento soffia fermo

Sai, si potrebbe anche ricominciare
Fare il punto della situazione
E sentire di dover cambiare
Dare un senso al controsenso
Sai, quante cose avrei da raccontarti
Quanti passi solo immaginati
Mentre il mondo mi lasciava indietro
O forse mi lasciava solo lei
La vita in questa semplice notizia

La vita in una semplice notizia

Notizia
Notizia

Sai, quante cose avrei da raccontarti
Quanti passi solo immaginati
Mentre il mondo mi lasciava indietro
O forse mi lasciava solo lei
La vita in questa sempice notizia

La vita in una semplice notizia

Writers: Federica Camba, Daniele Coro



Guarda la felicità

Le nostre estremità qui non si toccano,
Vengo io se vuoi, è più facile.
La pioggia fa la pace con le nuvole,
Porta via le lacrime, le tue.
Siamo ad un metro dalla luna
E il cielo siamo noi.

Guarda la felicità
Se le stai davanti non arriverà,
Puoi trovarla accanto,
Prendere il suo tempo.
Se non sai come si fa
Finchè la rincorri non ti aspetterà,
Devi stare al passo,
Senza alcun rimorso,
Perché gli amori arrivano
Se non li cerchi mai.

Vedo la tua scia, non puoi nasconderti
Sono qui vicino, dietro di te.
Da questa marea non puoi difenderti
Lasciati travolgere.
Quante volte le emozioni
Non sono come noi?

Guarda la felicità
Se le stai davanti non arriverà,
Puoi trovarla accanto,
Prendere il suo tempo.
Se non sai come si fa
Finchè la rincorri non ti aspetterà,
Devi stare al passo,
Senza alcun rimorso,
Perché gli amori arrivano
Se non li cerchi mai.
Saremo più di un brivido
Se tu mi seguirai.
E non temere di annegare,
Io sono qui con te se vuoi,
Ci aggrapperemo ai sogni insieme.

La felicità
La felicità

E guarda la felicità
Se le stai davanti non arriverà,
Puoi trovarla accanto,
Prendere il suo tempo.
E se non sai come si fa
Finchè la rincorri non ti aspetterà,
Devi stare al passo,
Senza alcun rimorso,
Perché gli amori arrivano
Se non li cerchi mai.

Le nostre estremità ora si toccano…

Writers: Andrea Amati, Franco Manco, Carlo Rizioli



Stelle

Giorni che passano
Sguardi che, ma che rimane?
Come posso trovarti se tra milioni di paure
Se non ti fai trovare mai?
Ti nascondi tra le scuse che non hai
In un caos di luce

E torno a casa con la faccia sporca di costellazioni
E tutte quelle porte chiuse che sembravano colori
Perché se dentro è buio il cielo adesso è uno spettacolo di stelle
Di stelle
Per ogni volta che tu sei scappata senza convinzione
Per ogni volta che tu sei tornata e c’era una ragione
Adesso guarda quanto cielo abbiamo a ricordarci delle stelle

Cieli che cambiano
Io e te, quello che, che rimane
Noi che in alto non guardiamo mai, alle stelle diamo un nome
Sai che la tua luce non si spegne mai
Anche se non ti guardo?

E torni a casa con la faccia sporca di costellazioni
E tutte quelle porte chiuse in faccia senza più colori
Perché se dentro è buio il cielo adesso è uno spettacolo di stelle
Di stelle
Per ogni volta che sono scappato senza convinzione
Per ogni volta che sono restato e c’era una ragione
Ma adesso fammi spazio che il tuo cielo è un miracolo di stelle

Per ogni volta che tu sei tornata regalandomi le stelle

Sopra la nostra testa e le atmosfere, aerei
La luce delle stelle era di tanto tempo fa
Attraversa il tempo, l’oscurità
Ma adesso sei tornata ed io
Io mi sento immerso nelle stelle

Writers: Andrea Amati, Giulia Anania, Marta Venturini, Valerio Carboni

Enable Notifications OK No thanks